Perché dovresti imparare a gestire il tuo denaro in autonomia?

Probabilmente pensi che non tutti possano diventare degli Investitori leggendari e arricchirsi come Warren Buffett e Ray Dalio. E sai una cosa?

Hai ragione.

Ed è probabile che tu non voglia nemmeno diventare come loro. E francamente, anche noi siamo stufi di questo stereotipo dell’Investitore con la macchina appariscente e l’orologio di lusso. 

Che tra l’altro spesso non corrisponde nemmeno alla realtà. Il più delle volte infatti, chi è davvero benestante non ha bisogno di apparire e di ostentare. Al di là di questo, c’è una cosa che tutti dovrebbero acquisire: la capacità di gestire meglio il denaro. Gestire meglio entrate e uscite, risparmiare e pensare a proteggere sè stessi e i propri cari in caso di malattia, infortunio e vecchiaia.

C’è una cosa che tutti possono – e dovrebbero – fare: imparare a gestire il proprio denaro consapevolmente.

Perché dovresti? Questa è un’ottima domanda. E la risposta è semplice. Se pensare al futuro ti provoca ansia o preoccupazioni, se temi che non riuscirai a mantenere il tuo tenore di vita attuale, o se più semplicemente sei consapevole che oggi più che mai è necessario essere protetti e pensare al proprio futuro, ti sei già risposto.

Magari in passato ti sei anche interessato all’argomento. Ma sappiamo che il linguaggio del mondo della Finanza e degli Investimenti è fatto di paroloni e terminologie complicate.

Sembrano studiate apposte per tenere lontane le persone, vero?

Ci siamo passati anche noi, tanto anni fa. Invece tutti possono imparare poche semplici regole per migliorare il proprio rapporto con il denaro e cambiare la propria situazione finanziaria. Non stiamo parlando di esercizi di visualizzazione, ma di strategie concrete e attuabili da subito, anche per chi non ha esperienza.

Qui di seguito trovi le risposte alle domande più comuni che riceviamo. Alcune di queste domande sono probabilmente le stesse che ti sei fatto anche tu.

Se invece ne hai altre che non sono elencate, lascia un commento e saremo felici di risponderti.

“Ci vogliono capitali elevati?”

Non serve un capitale di partenza così elevato. Infatti, una buona base di partenza può essere anche tra i 1000 e i 2000 Euro per cominciare. Ciò che conta è la costanza e la gestione del rischio. Inoltre, per imparare NON devi usare soldi e investire subito. Come noi consigliamo sempre, puoi usare i conti demo per fare pratica ed iniziare ad investire solamente quando ti sentirai pronto.

“Come faccio se non ho il tempo?”

Puoi imparare delle semplici strategie di investimento sul mercato azionario, che puoi automatizzare quasi completamente, e che potrebbero farti guadagnare dal 5 al 25% all’anno. Fino al 35% se sei disposto ad impegnare 20 minuti al giorno!

“Non ci sono le banche e i Consulenti Finanziari per questo?”

La maggior parte degli investimenti proposti da Banche e Istituti Finanziari presenta percentuali di profitto inferiori e spesso con rischi e costi di commissione piuttosto elevati.

Inoltre, se impari a gestire i tuoi soldi da solo, sarai sempre tu ad averne il controllo. E con controllo intendo scegliere se e dove investire, quando entrare e quando uscire. Nessuno ti vieta di lasciare una parte del tuo capitale/patrimonio in gestione. Almeno lo farai con cognizione di causa.

“E se invece lasciassi i miei soldi su un conto di risparmio?”

Nessun conto di risparmio ti darà più del 3% lordo. E già è difficile da trovare il 3, molto più facile, sul mercato, accontentarsi del 1 o 2%.

“Interessante. Ma… io non arrivo neanche a fine mese. Come trovo i soldi per investire?
Sicuramente questa cosa non è per gente come me, giusto?”

Hai ragione: se questo è il tuo caso, dovresti implementare prima un metodo per gestire meglio entrate ed uscite. Questa dovrebbe essere la tua priorità.
Perché se sei a questo punto adesso, cosa pensi che potrà succedere in futuro? Con l’arrivo di un figlio, o quando figli cresceranno?

E se – nel caso dei lavoratori autonomi o piccoli imprenditori – ci fosse un calo di lavoro? Oppure, se sei un dipendente, cosa succederebbe se perdessi il tuo posto di lavoro? O se dovessi lavorare fino a 70 anni oppure andare in pensione percependo solo una misera percentuale di ciò che era il tuo stipendio? Stiamo cercando di dirti che in futuro non può che peggiorare. Meglio decidere di pensarci ora, e non rimandare più, giusto? 

Eppure, se sei arrivato a leggere fino a qui,
è perché probabilmente sei una di quelle persone che vuole di più.

Hai già capito che – in una situazione socio-economica come quella attuale – oggi più che mai è fondamentale pianificare il futuro.

Se ti dicessimo che esiste un metodo per costruire la tua sicurezza economica, passo dopo passo, vorresti impararlo?

Se ci fosse un metodo per determinare  quanto puoi permetterti di investire e perseguire i tuoi obiettivi, in base al tuo tempo e alle tue esigenze individuali?

Il tutto mentre continui a gestire al meglio i tuoi flussi di denaro, e continui a risparmiare una cifra mensile, per andare ad incrementare quel capitale destinato agli investimenti, mantenendo il rischio al minimo? 

Quel metodo esiste, e ha già funzionato con qualche centinaio di studenti soddisfatti che, come te, hanno deciso di prendere in mano il proprio futuro.

Non abbiamo inventato nulla: sono strategie che sono frutto delle migliori menti del mondo della Finanza e dei più grandi Investitori. Come Warren Buffett e Ray Dalio, solo per citarne alcuni. Alcune di queste strategie funzionano sul mercato da oltre 30 anni.

Attenzione: ci teniamo a precisare che non siamo Consulenti Finanziari nè Broker. Pertanto le informazioni contenute in questo sito non costituiscono consulenza finanziaria nè sollecitazione al pubblico risparmio.

In altre parole: non vogliamo proporti degli investimenti nè vogliamo gestire il tuo denaro. 

Al contrario: formiamo le persone affinché possano gestire il proprio denaro consapevolmente e in autonomia

Se non sei già dove vorresti essere,
probabilmente è arrivato il momento di intraprendere il percorso giusto per arrivarci.

►►► Scopri di più ◄◄◄