Fare Trading con la leva

Fare Trading con la leva può sembrare allettante, se sai come farlo.

In generale però lo sconsiglio vivamente ai neofiti. Vorrei spiegarti perché.

Anche nel Trading – come in tutte le cose nuove – all’inizio sembra tutto complicato.

Ci saranno strumenti che al primo impatto ti sembreranno difficili da capire (ad esempio la vendita allo scoperto), ma con il tempo diventerà automatico usarli.

Ho menzionato la vendita allo scoperto perché credo che – insieme alla leva finanziaria – sia l’argomento che crea più confusione ai neofiti.

Bene. Per quanto riguarda la vendita allo scoperto, trovi un articolo qui.

Oggi invece parliamo di leva finanziaria.

Usciamo per un attimo dall’ambito Trading. Ti faccio degli esempi di leva che magari conosci già e quindi capisci meglio.

Se hai una casa di proprietà, è probabile che tu abbia dovuto accendere un mutuo per acquistarla.

Se è così, hai già usato la leva finanziaria. Infatti hai utilizzato una parte del tuo capitale e il resto erano soldi della Banca. In inglese si dice OPM, ovvero Other People’s Money (soldi degli altri).

Ovviamente la Banca ti avrà chiesto dei soldi (interessi) che paghi mensilmente per il numero di anni per cui hai sottoscritto il mutuo.

Semplice fin qui, no?

Ecco un altro esempio: l’acquisto della macchina. Puoi pagarla per intero, oppure puoi finanziare parte dell’importo. Stesso concetto: per accedere a quei soldi dovrai pagare degli interessi.

E adesso torniamo a noi: come funziona la leva nel Trading?

Principalmente la leva finanziaria viene utilizzata nei derivati (CFD).
Qui il Broker o la Banca ci “presta” dei soldi per aprire posizioni più grandi
rispetto al capitale di cui disponiamo.

Chiaro, no?

Approfondiamo un attimo.

Abbiamo aperto il nostro conto di Trading presso un Broker o una Banca, e decidiamo di utilizzare i CFD per tradare.
A questo punto dobbiamo andare a vedere quale leva questo Broker o Banca ci permette di utilizzare.e livello di leva ci permette di utilizzare.

Poniamo che per il mercato azionario ci permette di utilizzare la leva 1:10.

Cosa significa?

Che per aprire una posizione nel mercato da €1.000,00 ci basta utilizzare solo un decimo di quella cifra, e quindi  solo €100,00 del nostro capitale.

Se stai pensando “Fantastico, vuoi dire che posso usare i soldi della Banca per aprire posizioni più grandi e guadagnare di più” ti fermo subito!

Ricorda che non solo i guadagni posso essere più grandi, ma anche le perdite!

Sai cosa distingue un Trader improvvisato da un Trader Professionista?

Che quello improvvisato ha un atteggiamento da scommettitore, e si concentra solo su ciò che potenzialmente potrebbe guadagnare.

Il Professionista, al contrario, ha ben chiaro il rischio, e lo sa gestire.  Saperlo gestire significa limitarlo al minimo possibile. Altrimenti è gioco d’azzardo, non è Trading.

Perciò prima di tuffarti nel mondo del Trading utilizzando la leva, ti invito a comprendere bene il meccanismo che c’è dietro.

O potresti finire per far parte di quel 97% di persone che “brucia soldi”. Ovvero che perde tutto il capitale.

Vige la regola che non si dovrebbe mai rischiare più di quanto si sia disposti a perdere.

Cosa vuol dire?

Vuol dire che non dovresti mai rischiare una cifra che potrebbe metterti i n difficoltà. Rischia solo la cifra che, se dovessi perderla, non ti toglierebbe il sonno.

Piuttosto semplice in realtà.

Purtroppo però mi rendo conto che sul mercato ci sono aziende senza scrupoli – sia formatori che Broker – che spingono le persone a fare il passo più lungo della gamba, con false promesse di guadagni facili.

Non cascarci anche tu, mi raccomando!

Ma andiamo avanti.

E se trovassimo una leva  1:1000? Si, in giro ci sono anche quelle, purtroppo.

Una leva del genere è assolutamente inaccettabile. Troppo spinta, troppo pericolosa. Se la posizione che apri va in negativo con una leva del genere, bruci il capitale prima di rendertene conto.

Inoltre i soldi che ti vengono “prestati” non sono gratis: oltre alle commissioni di apertura, se non chiudi l’operazione in giornata, dovrai anche pagare una commissione giornaliera, che si chiama “Rollover”. E questa si paga per ogni giorno in cui la posizione rimane aperta.
Non c’è una % fissa, dipende dal Broker che hai scelto.

L’utilizzo dello Stop Loss è fondamentale nel Trading.

Ma se si utilizza la leva, lo è ancora di più. Non credere ai Broker che ti dicono di “lasciar correre le posizioni”. Vale sempre la regola dei più grandi investitori al livello mondiale, uno su tutti Warren Buffett: che è quella di non perdere denaro!

Se ha funzionato così bene per lui, chi siamo io e te per andar contro a questa regola fondamentale?

In conclusione

non sto affatto dicendo che la leva sia la causa di ogni male. Non demonizziamola 😉

La leva è solo uno strumento. Uno dei tanti che hai a disposizione.

Quando avrai compreso i meccanismi e i rischi coinvolti, quando saprai utilizzarla a tuo vantaggio, allora sarai pronto.

Fino ad allora ci sono i conti demo: per non bruciare soldi! 😉

Alla prossima.

Grow Your Money!

Non vuoi far parte delle statistiche di persone che perdono soldi? Scopri come nel nostro webinar gratuito “Smetti di bruciare soldi”Clicca qui.

Vuoi scoprire di più sul metodo Grow Your Money applicato a Investimenti e Trading? Clicca qui.

 

Sommario
Fare Trading con la leva
Titolo
Fare Trading con la leva
Descrizione
Fare Trading con la leva può sembrare allettante, se sai come farlo. In generale lo sconsiglio vivamente ai neofiti. Lascia che ti spieghi perché.
Autore
Pubblicato da
Investment Academy
Logo

Potrebbero anche interessarti....

Condividi

Lascia un commento