Comprendere la mentalità di Warren Buffett-parte 2

Marcus ci accompagna in un viaggio attraverso le citazioni di Warren Buffett, per aiutarci a comprendere la mentalità di una leggenda dei mercati azionari.

Per vedere cosa c’è alla base dei suoi risultati, anno dopo anno, da oltre 50 anni.

***

Continuiamo da dove avevamo lasciato qualche giorno fa. Avevo detto che sono i tuoi stessi risultati a dirti in cosa credi, perché i risultati non mentono.

Bene, è proprio così. A volte ci si pongono dubbi e si creano ostacoli che nella realtà non esistono. Sono solo nella propria testa.

4 – “Sembra esserci una caratteristica umana perversa a cui piace rendere difficili le cose facili.” Warren Buffett

Investire in azioni è semplice. Proprio come guidare un’auto sembra difficile all’inizio, ma quando l’istruttore ti mostra le singole specifiche azioni da compiere, in realtà è piuttosto semplice.

Siamo noi che tendiamo a complicarci le cose. Tutto ciò che devi fare, è trovare una strategia semplice come la mia VCA (Value Cost Averaging, ovvero la media del prezzo del valore), che richiede circa 20 minuti alla settimana o al mese.

Uno dei miei corsisti ha deciso di spendere 20 minuti al giorno sulla VCA per 3 anni, e ha fattoi un profitto di oltre 1 milione di sterline. Non male.

L’ho intervistato di recente, per fare un case study. Il suo segreto?

“Ho fatto ciò che mi hai detto, Marcus. Ho tenuto le cose semplici e ho solo seguito le regole.” Rob Alders, un graduate olandese di Investment Mastery (la scuola inglese di Marcus, ndr)

Se vuoi complicarti le cose fai pure. Dopotutto, sembra davvero essere ciò che fa la maggiorparte della gente. Il perché non lo so – sembra essere una perversa caratteristica umana.

Ma io so come funziona e posso dirti che guadagnare dai mercati azionari è semplice e, soprattutto, ci vogliono pochi minuti al giorno.

E quindi da dove inizi? Vediamo prima questo concetto.

5 – “Non cerco di saltare ostacoli alti 7 piedi*:
mi guardo intorno e cerco quelli da 1 piede, che posso scavalcare.” Warren Buffett

Forse è questo il motivo per cui Warren – che va al lavoro a tempo di tip-tap – ha scelto investire in borsa come la sua passione.

Perché l’ha visto come un ostacolo di 30 cm (1 piede, appunto) da scavalcare.

Da questa citazione puoi ben vedere come Warren sia un uomo molto saggio, oltre che molto ricco.

E tu? Stai cercando gli ostacoli da 7 piedi da saltare? Magari è proprio questo il tuo problema – cercare qualcosa di complicato così puoi dargli la colpa se non ce la fai?

Io direi di mantenere le cose semplici.

Vorresti impegnare 20 minuti al giorno per imparare come accrescere il tuo capitale?

Tutto ciò di cui avresti bisogno sarebbe un computer e una connessione internet.

Suona troppo bello per essere vero?

Perché – chi ti ha detto diversamente?

Sai, quando si tratta di investire, io preferirei ascoltare Warren Buffett – qualcuno il cui valore netto è superiore al PIL annuale di alcuni Paesi – piuttosto che qualcuno che ha meno soldi di me in banca.

“Ok Marcus, sono d’accordo con tutto ciò che hai detto. MA, dai, investire nel mercato azionario non è pericoloso?!”

6 – “I rischi vengono dal non sapere cosa stai facendo.”
Warren Buffett

La gente pensa che il mercato azionario sia pericoloso. Senza saperne assolutamente nulla, si sono formati questa opinione al riguardo.

Lascia che ti faccia una domanda: la tua auto è pericolosa?

Di per sè, l’auto non è pericolosa. TU sei pericoloso, se non sai quello che stai facendo e se non sai guidare. Quindi l’idea è quella di imparare come si fa e di esercitarsi e fare pratica.

Ti dò una buona notizia: più o meno tutti imparano a guidare, prima o poi, anche se devo ammettere che non ho passato l’esame di guida al primo tentativo, ma al secondo. E indovina cosa sarebbe successo se non l’avesis superato nemmeno la seconda volta? Hai indovinato: avrei dovuto rifarlo e l’avrei passato la terza volta.

La cosa bella quando investi nel mercato azionario, è che puoi testare le tue strategie utilizzando dei software online gratuiti, nella versione demo.

Puoi fare tutti i test che vuoi, per assicurarti di aver impararto le strategie e di applicarle nel modo corretto. E più migliori, più imparerai come ridurre il rischio al minimo.

Infatti, a Warren NON piace perdere denaro. È inflessibile al riguardo, come avrai sicuramente sentito nella sua celebre frase:

7 – “Regola nr. 1: Mai perdere denaro.
Regola nr. 2: Mai dimenticare la regola nr. 1”

Questa è certamente una delle sue citazioni più famose. Ciò che Warren voleva dire era che, anziché valutare in base a quanto denaro potresti guadagnare, dovresti valutare quanto ne potresti perdere.

La maggior parte delle persone, specie i principianti, sono troppo impegnate a guardare quanti soldi potrebbero fare.

Ad esempio, potresti fare un 50% annuo sul mercato azionario?

Niente di più semplice. Io lo potrei fare ad occhi chiusi… mi basterebbe rischiare il 100% del mio capitale.

È molto facile avere dei ritorni pazzeschi se sei disposto a rischiare molto. Ma non è ciò che vuoi fare. Perché rischiare molto significa potrelo perdere.

Vorresti perdere il tuo capitale? Ecco, appunto. Non è questo ciò che vogliamo fare.

La vera abilità è guadagnare tanto SENZA rischiare molto, o come dice Warren “MAI perdere denaro”.

Sembra un buon consiglio, ma la domanda è, come si fa a non perdere denaro?

8 – “L’unica persona che perde denaro è colui che deve vendere”

Ciò che Warren intendeva è che, anche se sei in perdita, possiedi ancora azioni di un’azienda (o di qualsiasi cosa su cui tu abbia investito). Ed è questa la chiave.

Quando utilizzi la mia VCA, una strategia potente quanto semplice, c’è una domanda che dovresti farti. La domanda in questi casi è: “Che cosa non può scendere a zero?” La risposta è:

  • interi mercati, fatti da centinaia di azioni
  • interi settori, costituiti da aziende e industrie
  • intere industrie, fatte da molte aziende
  • metalli preziosi come l’argento ecc, quelli che hanno un valore oltre all’industriale
  • commodities o materie prime, come il petrolio, il grano, ecc. Qualcosa di cui ci sia sempre domanda
  • azioni ‘Blue-Chip’ che sai per certo che non scenderanno a zero nei prossimi 2 anni (come Apple, Google, Microsoft ecc.)

Se scegli qualcosa che non può scendere a zero e ha una pressione verso l’alto (pensa all’argento o al petrolio), allora come fai a perdere soldi?

Ecco perché, quando si tratta di investimenti, è meglio pensare al lungo termine piuttosto che al breve. Ecco perché è meglio comprare quando sono scesi (il che probabilmente capita 1 o 2 volte l’anno). A quel punto continui a comprare ogni volta che vedi un segnale di inversione di tendenza.

Se poi sale velocemente e vai in profitto velocemente meglio ancora. Altrimenti continua a comprare per abbassare la media e aspetta che si rialzi.

Non sappiamo QUANDO, ma sappiamo che prima o poi lo farà. E tu potresti guadagnare in due settimane, in due mesi o in due anni, ma l’importante è che guadagnerai, prima o poi.

A meno che tu non ti lasci prendere dal panico e vendi, perdendo denaro a causa della paura.

Ricordi? Chi perde denaro? Chi deve vendere per forza (perché ha paura di lasciare il capitale investito o perché ha bisogno di quei soldi)

***

Anche per oggi abbiamo finito. Ma non è tutto qui: tra qualche giorno pubblicheremo la terza e ultima parte dell’articolo. C’è ancora molto da sapere sulla mentalità di Warren Buffett.

Vuoi saperne di più su come investire e fare trading sul mercato azionario?
Ne parleremo nel prossimo One Day Event a Bergamo
>>> scopri di più

Al tuo successo!

Marcus

 

(* unità di misura, 1 piede equivale a 30,48 cm)

Sommario
Comprendere la mentalità di Warren Buffett parte 2
Titolo
Comprendere la mentalità di Warren Buffett parte 2
Descrizione
Un viaggio attraverso le citazioni di Warren Buffett, per aiutarci a comprendere la mentalità di una leggenda dei mercati azionari. Per vedere cosa c'è alla base dei suoi risultati, anno dopo anno, da oltre 50 anni.
Autore
Pubblicato da
Investment Academy
Logo

Potrebbero anche interessarti....

Condividi

Lascia un commento